La pandemia globale oltre ad aver sconvolto e rivoluzionato le dinamiche sociali e commerciali, ha cambiato alcuni equilibri anche nel mercato del lavoro, non solo mettendo in crisi numerosi settori ma anche creando nuove esigenze e quindi nuove figure nei differenti team.

Il mercato cambia da una prospettiva più tradizionale a una più tecnologica avanzata.

Seconda la ricerca pubblicata da McKinsey Global Institute, “The future of work after Covid-19″  forse l’impatto più evidente della pandemia è stato il lavoro da remoto e quindi la prospettiva digital con tutte le nuove funzionalità dell’e-commerce.

Secondo il sondaggio del McKinsey Global Institute, su 800 dirigenti senior a luglio 2020, due terzi hanno dichiarato che stavano intensificando gli investimenti nell’automazione e nell’intelligenza artificiale.

Qui di seguito alcune delle figure più richieste post pandemia:

  • Infermieri specializzati
  • Addetti alla GDO
  • Specialisti e-commerce
  • Cyber Security Expert
  • User Experience Director
  • Data analyst
  • Mobile Developer
  • Web Analyst
  • Digital Copy Writer
  • Community Manager
  • Seo specialist
  • Sem specialist
  • Blockchain Specialist.

Il settore in cui si richiede una maggiore formazione e più corsi di studio/formazione è quello dell’ITC.

Per quanto riguarda le competenze, è importanza saper essere reattivi e attivi di fronte a tutti i potenziali cambiamenti, quindi le skills più richieste sono le soft skills e il problem solving a prescindere dall’industry.