Le solide culture aziendali aiutano a mantenere i dipendenti ingaggiati e motivati per il successo di un’organizzazione.

Il 66% delle persone in cerca di lavoro considerano la cultura e i valori di un’azienda come i fattori più importanti quando si esplorano le opportunità di carriera.

Naturalmente, mantenere la cultura aziendale può essere particolarmente difficile nel 2020 dal momento che la maggior parte del lavoro è svolta da remoto.

Cosa si intende per cultura aziendale?

La cultura aziendale racchiude i valori, gli attributi, i comportamenti e le caratteristiche condivise di un’organizzazione e delle sue risorse. Si tratta di un ethos condiviso all’interno di un’organizzazione che detta il modo in cui i dipendenti si percepiscono nei compiti che svolgono, i valori in cui credono, e la loro visione per il futuro dell’azienda.

Una cultura aziendale condivisa e di successo è evidente ogni giorno nel modo in cui i dipendenti interagiscono tra loro, collaborano e nelle decisioni prese per il successo dell’azienda.

Può essere difficile definire la cultura aziendale, in quanto è un termine astratto che tocca praticamente ogni angolo di un’organizzazione, tra cui:

  • Work environment
  • Mission
  • Stile di leadership
  • Cultura del feedback
  • Valori
  • Etica
  • Aspettative
  • Obiettivi
  • Employer Branding

Il modo in cui un’organizzazione struttura il proprio stile di leadership, in particolare, può avere un impatto significativo sulla cultura di un’azienda.

Ad esempio, gli stili di leadership gerarchici creeranno una cultura più formale in cui le aspettative e il lavoro è impostato in modo più rigido e strutturato.

D’altra parte, le culture basate sul team decentralizzano la leadership e incoraggiano i dipendenti ad assumere nuovi ruoli e responsabilità in base alle esigenze per completare un compito o un progetto.

Mantenere la cultura aziendale virtualmente

La sfida più grande con il lavoro virtuale è la mancanza di comunicazione fisica tra i colleghi. Tutto viene fatto tramite e-mail, chat o videoconferenza. Questo crea una serie di sfide e di criticità, tra cui:

  • Mancanza di comunicazione
  • Disconnessione tra dipendenti e reparti
  • Diminuzione della visibilità su ciò che sta succedendo nell’organizzazione e conseguente mancanza di motivazione
  • Mancanza di socializzazione e di costruzione di relazioni con i colleghi

Come accennato in precedenza, una comunicazione chiara, un impegno condiviso verso un obiettivo comune e relazioni forti sono tutti motori di una energica cultura aziendale. Lavorare virtualmente ha in gran parte sconvolto questi aspetti, il che significa che le aziende devono trovare modi alternativi per promuovere e mantenere vive le loro culture.

Fortunatamente, questa interruzione si verifica in un momento in cui non mancano gli strumenti di comunicazione virtuale per mantenere le organizzazioni connesse e remare nella stessa direzione. Ora è il momento di concentrarsi sulla ricerca di modi nuovi e innovativi per favorire la comunicazione aziendale.

Se stai lottando per mantenere virtualmente la tua migliore cultura aziendale, prova alcuni di questi suggerimenti:

  • Ricordare i valori, gli obiettivi e le aspettative dell’azienda
  • Rendere accessibile la dichiarazione culturale dell’organizzazione su una intranet aziendale o sul sito web
  • Incoraggiare il feedback e il dialogo tra i team e nella relazione tra capo e collaboratore
  • Dare il benvenuto alle nuove risorse con un piano di induction definito
  • Implementazione di nuove tecnologie per le chat aziendali
  • Incoraggiare le attività di team building anche da remoto
  • Accendere le telecamere per favorire l’interazione “faccia a faccia”

Per quanto sia stato impegnativo quest’anno per molte organizzazioni e dipendenti in tutto il mondo, non c’è mai stato un momento migliore per passare al lavoro virtuale. Gli strumenti e la tecnologia in atto per rendono la transizione verso una cultura aziendale remota più accessibile e più sostenibile.

Fonte: Fast company; Blog Recruitee