Secondo il Consiglio Nazionale dei Giovani (Cng) il mercato del lavoro è in crescita ed entro il 2023 si prevede la creazione di 90 mila posti di lavoro destinati ai giovani.

Seguendo questa linea, è importante  allora capire, sia per tutti i coloro che stanno valutando quale percorso di studi intraprendere sia per chi sta per entrare nel mondo del lavoro, su che cosa puntare e quale strada perseguire perché la propria carriera “spicchi il volo”.

Suggerimento utile arriva da Feltrinelli Education, piattaforma di cultura e formazione, che ha individuato le sei professioni che saranno sempre più presenti e richieste nella società di.

  1. Manager della transizione digitale: sarà un ruolo sempre più richiesto nella Pubblica Amministrazione italiana, in cui sarà  necessario far dialogare i diversi comparti  e garantire ai cittadini elevati standard tecnici, digitali e qualitativi

 

  1. Manager della sostenibilità: avrà il compito di stabilire e promuovere le strategie di sostenibilità, gestendo le politiche ambientali di piccole e grandi imprese così da assicurare il rispetto degli standard ambientali la conseguente riduzione dell’impatto ambientale dell’azienda. La transazione energetica che l’Italia perseguirà nei prossimi anni sarà coordinata proprio dal Chief Sustainability Officer.

 

  1. Esperti di cyber security: aiuteranno le aziende, pubbliche e private, a difendersi dagli attacchi informatici. La cyber security è centrale nelle agende di ogni ente e di ogni governo e, per questo motivo, sarà sempre più elevata la domanda di tecnici specializzati in grado di individuare i potenziali rischi e proteggere i sistemi da incursioni esterne.

 

  1. Ingegnere energetico: principalmente in ambito industriale, civile, agricolo e dei trasporti. Questa figura avrà il compito di progettare e gestire gli impianti in modo da abbattere al minimo l’impatto ambientale e l’utilizzo di risorse.

 

  1. Data Scientist: tra le professioni più ricercate nel prossimo futuro. Esperti in grado di gestire e analizzare l’enorme quantità di dati ricavandone informazioni utili per gli obiettivi delle organizzazioni.

 

  1. Educatore ambientale: un docente che insegnerà a rispettare l’ambiente, sia nei percorsi di formazione che scolastici, promuovendo un consumo sostenibile.