A causa della pandemia COVID-19 molti eventi pubblici sono stati e saranno cancellati. Tra questi, eventi di networking come fiere di recruiting all’interno di campus che consentono alle Aziende di raggiungere i potenziali candidati.

Fortunatamente non tutto è perduto. Le aziende possono sfruttare la tecnologia muovendosi verso eventi virtuali. Quest’ultima risulta essere una scelta sensata dal momento che la maggior parte dei candidati utilizza internet come strumento principale per la ricerca del lavoro.

Ma come organizzare un evento di recruiting online?

È fondamentale determinate il format dell’evento, in base all’obiettivo che si vuole raggiungere.

Esistono tre principali tipologie di eventi di recruiting online:

Sessioni di informazioni online

Questa tipologia di evento online risulta essere molto efficace quando le Aziende vogliono promuovere il loro brand come datore di lavoro (Employer Branding). Nelle sessioni di informazioni virtuali è possibile introdurre la propria attività, la mission, i valori aziendali e il perché sarebbe un ottimo posto per lavorare. Alcune organizzazioni includono tour degli uffici grazie alla realtà virtuale.

Fiere di lavoro virtuali

Le aziende organizzano questi eventi quando sono pronte ad accettare curriculum e iniziare a intervistare i candidati. Le università spesso organizzano fiere di questo tipo per i loro studenti che si avvicinano alla laurea, e molte scuole hanno preso questi eventi online negli ultimi mesi.

Webinar

Un webinar (un portmanteau delle parole “web” e “seminar“) è un discorso o una lezione online, spesso con uno spazio Q&A alla fine. Nel contesto del recruiting, il webinar potrebbe fornire informazioni sul processo di selezione dell’azienda o su una posizione o una funzione specifica.

La scelta del format dell’evento dovrebbe essere basata sugli obiettivi che si vogliono raggiungere. Se si desidera promuovere la propria azienda prima di aprire le posizioni di lavoro, una sessione di informazioni virtuale o webinar sarebbe la soluzione migliore. Se l’organizzazione è pronta ad accettare curriculum dei candidati e iniziare a programmare i colloqui, una fiera virtuale potrebbe essere la soluzione.

Una volta determinato il format dell’evento, è possibile scegliere la piattaforma virtuale più appropriata, come ad esempio Zoom, la più popolare per i webinar e per le sessioni di informazioni online.

Fonte: Blog Recruitee